Home A tavola con i bimbi Ritorno a scuola: ecco i nostri consigli per affrontarlo in maniera serena.

Ritorno a scuola: ecco i nostri consigli per affrontarlo in maniera serena.

di SecondChef

Il ritorno sui banchi di scuola segna da sempre la fine dell’estate per gli studenti, ma anche per i genitori.

Quest’anno, in particolare, a causa del Covid-19, i genitori spesso sono combattuti tra la preoccupazione che le scuole riaprano e quella che si torni in quarantena. Riprendere i ritmi abituali sarà al tempo stesso un sollievo, una preoccupazione e una faticaccia, soprattutto a causa delle nuove regole da seguire dovute al virus.

Anche i bambini vivono questa situazione complessa ed esprimono spesso il disagio in modi inattesi: mangiando troppo o troppo poco, con disturbi del sonno, diventando nervosi.  Allora come possiamo prepararli almeno in parte ad affrontare serenamente l’inizio delle lezioni?

Ecco qualche consiglio che sicuramente farà comodo alle mamme che ci leggono!

Per rendere meno traumatica la fine delle vacanze è necessario optare per un ritorno graduale ai ritmi consueti che durante l’estate i vostri figli possono aver perso: il suono della sveglia non è più così famigliare e regolare, i pasti sono un po’ più “liberi” e le attività di studio sono state confinate a qualche ora a settimana.  

È importante far riprendere la routine legata al mondo scolastico, magari una o due settimane prima dell’inizio della scuola. 

  1. Re-impostiamo la sveglia: abituiamo bambini, ragazzi e genitori a svegliarsi con regolarità (per quanto possibile!). In questo modo eviteremo lotte per alzarsi durante i primi giorni di scuola. 
  1. Riprendiamo a fare merenda:  a metà mattina e a metà pomeriggio fare uno spuntino aiuta ad evitare di arrivare a tavola affamatissimi e nervosi, ma anche a scandire il tempo e riprendere una dieta più equilibrata non solo a base di gelati! 
  1. Finiamo i compiti: l’incubo di ogni genitore sono i compiti accumulati durante mesi di vacanze. Studiate un piano di attacco, ma che sia sostenibile! Alternando le materie e il tipo di esercizio il cervello è maggiormente stimolato.
  1. E se i compiti sono finiti? Ci sono tantissime attività da fare per tenere la mente allenata in vista del rientro a scuola: leggere un bel libro o un giornale, aiutare nella preparazione dei pasti e cucinare insieme, concentrarsi su giochi di strategia! 

Questi sono i nostri suggerimenti per un super rientro sui banchi di scuola; ma non ci stiamo dimenticando di qualcuno?

I genitori! 

Punto di riferimento dei figli, a settembre devono affrontare un periodo parecchio stressante facendo conciliare lavoro, ripresa scolastica dei figli e vita quotidiana

Di certo non possiamo aiutarvi a far coincidere le riunioni in ufficio con gli impegni di calcetto o danza dei vostri figli; ma sicuramente possiamo darvi una mano in cucina!

Concentratevi pure sulla lista dei libri che servono ai vostri ragazzi, perché al menù ci pensiamo noi. Se poi è già tutto diviso, dosato e portato comodamente a casa è più comodo vero?

SecondChef augura un buon rientro a scuola a tutti i ragazzi, ma anche un enorme in bocca al lupo ai genitori! 

TI POTREBBE PIACERE

Lascia un commento