Home Idee ai fornelli Pausa pranzo: 5 modi per ricaricare le batterie

Pausa pranzo: 5 modi per ricaricare le batterie

di SecondChef

Con il sole e le belle giornate, restare davanti al computer anche durante la Pausa Pranzo sembra davvero una crudeltà. Sapevi che staccare il cervello per almeno 20-30 minuti aiuta il cervello a recuperare e ad essere poi più produttivo?

E allora, ecco 5 modi per rendere la tua Pausa Pranzo un momento solo per te, l’ideale per ricaricarti di energie e affrontare il resto della giornata lavorativa con il sorriso.

Mangia vario e con calma

La pausa pranzo, per essere considerata tale, dovrebbe durare almeno 30 minuti, di cui almeno 15 dedicati a mangiare. Mangiare bene, e soprattutto scegliere un Menù vario è un ottimo modo per aumentare produttività, concentrazione e per appagare i tuoi sensi. Ti immagini come sarebbe triste portare sempre lo stesso panino? Adesso che è primavera, scegli qualcosa di leggero che non ti appesantisca. Se è il tempo che ti manca, non preoccuparti, ci sono tante soluzioni, tra cui i nostri Piatti Pronti!

Non mangiare davanti al pc

Disconnettiti, distogli lo sguardo non solo da file ed email, ma anche dagli schermi del pc e dello smartphone. Essere costantemente online può generare ansia e stress: cambia stanza o almeno scrivania e concentrati su quello che stai mangiando!

Prendi una boccata d’aria

Se puoi, esci dall’ufficio e vai all’aria aperta: al parco, in un giardino, a fare una passeggiata: l’importante è essere a contatto con l’aria fresca. Già soltanto i raggi del sole sono benefici per il nostro organismo stimolando la produzione di serotonina (che regola l’umore) e la Vitamina D che fortifica il sistema immunitario. Inoltre, la natura aiuta l’equilibrio psico-fisico e aiuta la creatività. Ancora meglio? Mangia all’aperto!

Chiacchiera con i colleghi

Socializza! Sfrutta la Pausa Pranzo per conoscere meglio le persone con cui lavori: magari scoprirai passioni in comune. Oltre al tuo benessere, questo vi aiuterà anche come team, a creare un’atmosfera distesa in ufficio e lavorare con più serenità.

Dedicati alle tue passioni

Quante volte pensi di non avere abbastanza tempo da dedicare alle tue passioni? La pausa pranzo potrebbe essere il momento perfetto per molte attività: leggi un buon libro, goditi un po’ di musica, chiama un amico, organizza il tuo prossimo viaggio, fai yoga, ascolta un podcast…

Quale di questi consigli ti ispira di più? Scegline uno e inizia da lì. Vedrai che ci ringrazierai

TI POTREBBE PIACERE

2 commenti

Speciale Piatti Freddi per l’ufficio (e non solo) – Secondchef Blog 17 Giugno 2022 - 16:31

[…] Per molti poi il problema principale è il pranzo da portare in ufficio, meglio se light (o dietetico) e naturalmente anche gustoso. Un piatto soddisfacente è importantissimo per una pausa di qualità. Ne abbiamo parlato qui: Pausa pranzo: 5 modi per ricaricare le batterie. […]

Rispondi
I tuoi pasti in azienda sono deducibili fino al 100% – Secondchef Blog 18 Luglio 2022 - 11:43

[…] la pausa pranzo sia importante lo sappiamo, sia per il benessere di ciascuno di noi, sia per la nostra produttività sul lavoro! Da […]

Rispondi

Lascia un commento