Home Dicono di noi Buoni Propositi del 2023: uno slancio verso il Cambiamento!

Buoni Propositi del 2023: uno slancio verso il Cambiamento!

di SecondChef

Ci siamo, è arrivato il momento più delicato… serve silenzio, concentrazione, mente libera dalle distrazioni. E’ ora di bilanci, resoconti e soprattutto… dei Nuovi Buoni Propositi 2023! L’inizio dell’anno nuovo è da sempre un’occasione per riflettere su cosa si desidera nella vita, e “i buoni propositi” sono un’opportunità di crescita e sfida.

Se negli anni precedenti affidarsi ciecamente all’oroscopo non è stata la strategia vincente, quest’anno, reduci da periodi complicati (alcuni tristemente ancora aperti), sembrano esserci le idee più chiare: il 2023 è l’anno della concretezza e della presa di coscienza.

Dunque, tra i più gettonati nelle liste personali, e forse mai depennato del tutto, è il tempo.

Tempo da ritagliarsi per imparare un’altra lingua, per stare di più in famiglia, per dedicarsi alla cura del corpo, ma anche della mente.

Qualunque sia l’obiettivo, in mancanza di device tecnologici in grado di bloccare il tempo “alla Doctor Strange”, la parola chiave è sempre e solo costanza e abitudine, e anche saper dire qualche fragoroso “no”.

Ci sono poi i buoni propositi più “spirituali”, quelli che fanno bene all’anima, come selezionare con cura solo persone positive della quale circondarsi. Oppure buoni propositi più materiali, risparmiare in vista di acquisti importanti, come una casa, così come il desiderio di iniziare a investire per il proprio futuro e ambire alla crescita professionale.

Una lista di buoni propositi di tutto rispetto, nonché il metodo migliore per creare piani d’azione che puntino verso il successo personale… Ma non ci staremo dimenticando di qualcosa di un po’ più “globale”?

Il 2023 dovrà anche essere l’anno dei buoni propositi green, incentrati sul rispetto per l’ambiente e la sostenibilità. Per farlo serve la collaborazione di tutti, a partire dalle piccole azioni e scelte che ognuno compie ogni giorno.

Anche SecondChef, nella lista dei buoni propositi 2022, ha deciso di impegnarsi attivamente in questo processo di cambiamento green. Ma nel 2023 porta avanti la mission dando ancora più forza a queste scelte. Noi di SecondChef lo facciamo attraverso azioni concrete.

Per questo le nostre cucine utilizzano ENERGIA VERDE CERTIFICATA C.En.P.I – Confartigianato Energia per le Imprese – prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili, rispettando in piena regola gli Standard di Sostenibilità posti dall’ Unione Europea – Accordo di Parigi 2020 – che prevede una riduzione dei gas serra del 55% entro il 2030 e il raggiungimento della neutralità ambientale entro il 2050.

SecondChef è un’azienda consapevole dell’importanza di sviluppare un futuro più sostenibile. Ciò significa ridurre l’impatto ambientale e le emissioni di CO2. Questo impegno si costruisce diventando parte attiva del cambiamento verso un mondo migliore.

Questo è uno dei buoni propositi che vogliamo mantenere alto nel 2023 e in futuro. Sarai dei nostri?

TI POTREBBE PIACERE

Lascia un commento